MILANO MARATHON

MILANO 16 MAGGIO 2021

Per essere aggiornato sulla gestione dell'evento

Milano torna a correre e la sua Generali Marathon Special Edition offre meraviglie. Sia la gara maschile, sia quella femminile regalano il primato su suolo italiano e la miglior prestazione mondiale stagionale. A imporsi, con tempi stratosferici, sono il keniano Titus Ekiru, che si conferma vincitore rispetto all’ultima edizione del 2019 con un eccezionale 2h02’57” (quinto crono mondiale all-time) e l’etiope Hiwot Gebrekidan, in un altrettanto significativo 2h19’34”.

Tra gli uomini, con gli altri keniani Reuben Kipyego (2h03’55”) e Barnabas Kiptum (2h04’17”) al secondo e al terzo posto, addirittura in cinque restano sotto il muro della 2h05’00”. Merito delle scarpe di nuova generazione, certamente. Ma anche di condizioni meteo ideali (la gara è partita con 122 partecipanti alle 6.30, quando il termometro diceva 13 gradi con un basso tasso di umidità), di un percorso velocissimo, di lepri perfette e, nell’ambito di un cast di atleti di prim’ordine, dell’organizzazione Rcs che, malgrado le difficoltà legate alle misure sanitarie per i protocolli Covid, si è dimostrata impeccabile.

Fonte, La Gazzetta dello Sport

Un evento, tre format: Maratona Élite, Relay Marathon e Run Anywhere.

Sarà una Generali Milano Marathon davvero speciale; dopo il rinvio della 20ma edizione, prevista nel 2020, si correrà il 16 maggio 2021. Una scelta coraggiosa, per dare un piccolo segnale di ripartenza ed offrire un appuntamento da segnare sul calendario, per i runner di alto livello e per quelli che corrono per stare bene, e fare del bene.
“Correre insieme, ovunque”: è questo il leitmotiv della Generali Milano Marathon Special Edition 2021, che per le sue caratteristiche rimarrà unica nella storia dell’evento.

Percorso MARATONA

Percorso 10KM

Percorso STAFFETTA

Organizzazione

In ottemperanza alle misure anti-Covid dell'ultimo DPCM l'evento si svolgerà in assenza di pubblico. In funzione delle esigenze sportive alcune porzioni del percorso, in particolare in prossimità dell’area di partenza e di arrivo, saranno chiuse al traffico veicolare e all'accesso del pubblico prima dell’inizio della gara; la restante parte del percorso avrà limitazioni temporanee al traffico veicolare e al pubblico.

L’elenco della viabilità modificata o interdetta al traffico veicolare con le relative fasce orarie è indicato sulle ordinanze municipali emesse dal Sindaco di Milano. Il Sindaco, unitamente alle FF.O., alla Polizia Municipale e con il supporto di Associazioni di Volontariato di Protezione Civile, assicurano la fruibilità del percorso e il controllo della viabilità ordinaria intersecante.

Tutte le aree attrezzate richieste da RCS saranno presidiate da responsabile di area, in grado di attivare le procedure di emergenza. Le aree di Partenza/Arrivo si caratterizzano sempre come spazio all'aperto. Fatte salve le transenne posizionate a protezione del percorso di gara e degli atleti, e le aree ad accesso limitato con invito o pass, non sono previste delimitazioni al libero movimento delle persone. Gli spazi destinati alla manifestazione garantiranno ai fini della sicurezza una rapida evacuazione, con possibilità di sfollamento anche verso aree adiacenti, costituenti spazio a cielo libero, nonché attraverso le arterie che perimetrano e intersecano l’area.