bettiniphoto_0383565_1_originali_edited.

MILANO SANREMO

20 MARZO 2021

Per essere aggiornato sulla gestione dell'evento

Logo.png

Informazioni generali

È tornata nella sua posizione. È tornata a casa, potremmo dire. Sanremo, Primavera, Prima Vera corsa dell’anno. Dal 1907 decide la carriera di chiunque. Milano-Sanremo, la più attesa, la più corteggiata, ma si concede a fatica. Perché in fondo a 299 chilometri velocissimi, con il mare a fare da compagnia, la storia si annoda e si scioglie, e si complica più volte. Torna a marzo, dopo l’edizione 2020 con il percorso quasi tutto piemontese. La Sanremo ritrova la Riviera, i punti fermi sono sempre gli stessi, i tre Capi, la Cipressa e il Poggio, ma anche quest’anno ci sarà una piccola deviazione, che porterà sul tracciato della Classicissima il Colle di Giovo. Non si passerà dal Passo del Turchino: da Basaluzzo, quindi dalle terre di Coppi e Girardengo, si va verso Acqui Terme, poi direzione Sassello, questa dolce salita di Giovo e il mare che inizia a sentirsi in discesa verso Albisola.

Fonte, La Gazzetta dello Sport

sabato 30 Marzo

L’evento si concretizza e declina come una manifestazione sportiva di ciclismo.

 

Gli atleti sono professionisti del ciclismo. Lungo il tracciato di gara non è prevista la presenza di pubblico osservatore.

 

Il tempo stimato per concludere la corsa è di circa 7 ore, 

il termine previsto della manifestazione di intrattenimento è fissato a circa 1 ora dopo l’arrivo.

Percorso di gara

Organizzazione

In ottemperanza alle misure anti-Covid dell'ultimo DPCM l'evento si svolgerà in assenza di pubblico. In funzione delle esigenze sportive alcune porzioni del percorso, in particolare in prossimità dell’area di partenza e di arrivo, saranno chiuse al traffico veicolare e all'accesso del pubblico prima dell’inizio della gara; la restante parte del percorso avrà limitazioni temporanee al traffico veicolare e al pubblico.

L’elenco della viabilità modificata o interdetta al traffico veicolare con le relative fasce orarie è indicato sulle ordinanze municipali emesse dai Sindaci dei Comuni attraversati dal tracciato di gara. Gli stessi, unitamente alle FF.O., alle Polizie Municipali dei diversi Comuni attraversati e con il supporto di Associazioni di Volontariato di Protezione Civile, assicurano la fruibilità del percorso e il controllo della viabilità ordinaria intersecante.

Tutte le aree attrezzate richieste da RCS saranno presidiate da responsabile di area, in grado di attivare le procedure di emergenza. Le aree di Partenza/Arrivo si caratterizzano sempre come spazio all'aperto. Fatte salve le transenne posizionate a protezione del percorso di gara e degli atleti, e le aree ad accesso limitato con invito o pass, non sono previste delimitazioni al libero movimento delle persone. Gli spazi destinati alla manifestazione garantirà ai fini della sicurezza una rapida evacuazione, con possibilità di sfollamento anche verso aree adiacenti, costituenti spazio a cielo libero, nonché attraverso le arterie che perimetrano e intersecano l’area.